Stampa la pagina Condividi su Google Condividi su Twitter Condividi su Facebook Centro Interuniversitario per lo Studio del Romanticismo

Sede di Cassino
Il Centro Interuniversitario per lo Studio del Romanticismo (CISR) organizza e promuove attività di studio e ricerca incentrate sullo snodo cruciale dell’età romantica nelle diverse culture europee.
In un’ottica interdisciplinare, gli studiosi del Centro si occupano inoltre di tutte le manifestazioni che precedono e annunciano la temperie romantica, di ciò che le generazioni romantiche recuperano e reinventano, nonché dei riverberi posteriori della cultura romantica europea e delle sue tracce e influssi in ambiti culturali extra-europei.
La sede dell’Università di Cassino, nata dall’adesione di un gruppo di studiosi dell’ex-Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute (SUSS), si compone di docenti di svariate discipline, afferenti al DipSUSS nonché di membri esterni. Forte di questa configurazione interdisciplinare e interdipartimentale, il Centro si pone come punto di riferimento per l’approfondimento e la ricerca, anche finalizzata ad applicazioni didattiche, sulla cultura ottocentesca come zona di transito e punto di svolta cruciale fra le (re)invenzioni settecentesche della modernità e le rivoluzionarie trasformazioni del ventesimo secolo e del nostro presente.

Responsabile:

Roberto Baronti Marchiò

Membri:

Roberta Alviti

Micaela Latini

Ilaria Magnani

Natalie Malinin

Paolo Pecere

Raisa Raskina

Vincenzo Salerno

Saverio Tomaiuolo

Sedi del CISR in Italia:

Università degli Studi di Bologna

Università degli Studi di Bari

Università degli Studi di Cassino

Università degli Studi di Firenze

Università degli Studi di Parma